Appello dalla rivista Aquariophylia

 

Aiutiamo la "nostra" rivista Aquariophylia
 
Cari amici,
vi riporto l'appello che è stato rivolto alla nostra Associazione da parte della redazione di Aquariophylia.
Vi prego di prenderlo in seria considerazione, la rivista, unica ad essere distribuita gratuitamente nel nostro Paese
con una semplice registrazione al sito http://www.aquariophylia.eu senza vessazioni di qualsiasi genere e ultimamente scaricabile con un semplice clic dalla e-mail che inviano al momento della pubblicazione.
 
Aiutiamo questa "nostra" rivista a crescere e a rimanere nel panorama delle pubblicazioni esistenti nel nostro settore.
Questo post sarà inserito in più sezioni del nostro forum scusandomi con i moderatori se risulterà fuori tema.
Vi ringrazio tutti anticipatamente per la vostra adesione.
Il Presidente A.A.A.
Amedeo Pardi
 
"Abbiamo  bisogno della vostra collaborazione per mantenere in vita la rivista: aiutateci a distribuire Aquariophylia chiedendo il più possibile ai vostri soci di registrarsi. La situazione è questa:
sappiamo che molte persone scaricano la rivista e poi passano il pdf ad amici e parenti, senza registrazione. Si direbbe che non c'è  niente di male, visto che comunque è gratis, ma in realtà ci viene fatto un danno enorme. Gli sponsor vogliono numeri di iscritti stratosferici per convincersi a pagare un minimo di pubblicità e i numeri che abbiamo adesso sono ben poco attraenti. Sappiamo benissimo che i lettori sono molti di più di quello che sembra, proprio perché in molti leggono la rivista senza registrarsi o la scaricano da altri siti (alcuni addirittura a pagamento!), ma non possiamo provarlo.
Perciò, se volete aiutarci a continuare la pubblicazione, iscrivetevi tutti, mogli, mariti, figli e animali domestici compresi! In fondo è un piccolo sforzo e una volta iscritti i numeri successivi si scaricano direttamente dalla newsletter mensile senza passare più dal sito."